L’AMICIZIA E’ AMORE ,NEI PENSIERI DI UN GRANDE PERSONAGGIO DELLA NOSTRA STORIA

Laura Pitscheider acquarello tratto da "Ode a Claire" 1996
Laura Pitscheider acquarello tratto da "Ode a Claire" 1996

In questi tempi di “veleni”, tempi in cui,alcune parole sembrano addirittura scomparse dal vocabolario,ci sembra quasi impossibile che alcuni uomini politici come Marco Tullio Cicerone abbiano speso un po’ del loro tempo per parlare dell’amicizia. Si può allora approfittare di una serata estiva per trovare conforto e sollievo, leggendo poche pagine di una piccola dissertazione,intitolata appunto “L’AMICIZIA” che la casa editrice “La Spiga”ha pubblicato qualche anno fa nella collana “Libri di una sera”. Si leggono verità che avevamo dimenticato:”…..Prima di tutto sono convinto che l’amicizia non possa esistere se non tra gli uomini buoni…..” afferma Cicerone facendo parlare Lelio.   Condivido questo pensiero,perché  si  possono allacciare legami anche tra malfattori,ma quelle sono associazioni destinate a scomparire quando finiscono gli interessi comuni.  Ben altra cosa sono i sentimenti che legano due persone e che sono dettate solo dalla forza della concordia. L’indicazione, però, dell’autore di questo piccolo  saggio,è ancora più alta e impegnativa:”……La virtù,intendo dire solo la virtù,favorisce le amicizie e le conserva. Infatti c’è in lei l’accordo completo,in lei la stabilità,in lei la costanza e quando essa sorge,mostra la sua luce,la rimira e la riconosce in un altro,si dirige verso di lui e a sua volta accoglie quella luce che è nell’altro; e da questo arde  sia l’amore che l’amicizia infatti tutti e due i termini derivano da “amare”; amare inoltre non è nient’altro che voler  bene per se stesso a colui che ami  senza alcuna necessità,alcuna ricerca di vantaggio e, anche se non te lo sei posto come scopo detto vantaggio sorge spontaneamente dall’amicizia.”  Sommersi dalla spazzatura televisiva,avviliti dall’osceno spettacolo delle litigate in TV,affranti dalle polemiche di basso livello dei nostri politici, regaliamoci qualche momento di lettura consolante prestando  attenzione al fatto che sono parole che arrivano da molto lontano,ma hanno la forza dell’eternità. Scendono nel nostro animo silenziosamente e ci tengono compagnia in questi  “momenti di basso impero”

Laura Pitscheider

Annunci

Un pensiero su “L’AMICIZIA E’ AMORE ,NEI PENSIERI DI UN GRANDE PERSONAGGIO DELLA NOSTRA STORIA

  1. Ciao cara Laura, sono corso ad acquistare il libro naturalmente.
    L’editore consigliato (La Spiga) non mi è stato possibile trovarlo, ho trovato questo libro però su un altro editore.
    Penso sia la stessa cosa e credo comunque che il testo “De amicitiae” sia univoco, da circa 2050anni ad oggi….
    Posso riconfermarti che quanto si dovrebbe apprendere a scuola non risulta mai così interessante e valido come ciò che successivamente si torna ad approfondire senza obblighi di studio.
    GRAZIE ANCHE QUESTA VOLTA PER IL BUON CONSIGLIO. Ciao Davide

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...